• Home
  • Sport
  • L’Olympic Rossanese resta in Eccellenza, ko ai play off

L’Olympic Rossanese resta in Eccellenza, ko ai play off

È svanito in un pomeriggio di metà maggio il sogno dell’Olympic Rossanese di poter accedere alla Serie D. La squadra di mister Mario Pascuzzo si è infatti arresa ai play off dopo una regular season molto positiva e chiusa con il terzo posto in classifica. Ripercorriamo assieme tutta l’avvincente stagione dei rossoblù.

Il campionato inizia il 9 settembre con una vittoria per 3-2 sulla Bovalinese.

Alla 2ª giornata i Bizantini espugnano il campo del Sersale per 1-0.

Il 3° turno di campionato porta la prima sconfitta stagionale, patita in casa per mano del Trebisacce che si impone per 2-0 allo Stadio Stefano Rizzo.

Altro ko alla 4ª giornata, con lo scivolone in trasferta contro Soriano per 1-0.

 

Alla 5ª giornata tornano i tre punti grazie al successo per 2-0 sul Paolana.

La 6ª giornata fa segnare il colpo in esterna per 1-0 contro il Cotronei.

L’Olympic Rossanese cade però al 7° turno ad opera del Corigliano che si impone in trasferta per 1-0.

Sconfitta bissata all’8ª giornata con il 2-1 inflitto dalla Reggiomediterranea.

Il primo pareggio stagionale arriva al 9° turno con l’1-1 contro il Gallico Catona.

Goleada, invece, alla 10ª giornata contro il malcapitato Cutro, che in casa viene travolto dal 4-0 degli uomini di Pascuzzo.

All’11ª giornata ecco un altro successo per 2-0 contro l’Isola Capo Rizzuto.

Solo uno 0-0 alla 12ª nella trasferta contro la Jonica Siderno.

Basta un gol di Bellitta alla 13ª giornata per aver ragione dello Scalea per 1-0.

Colpo in trasferta al 14° turno con il 2-0 rifilato all’Acri.

Il girone d’andata si chiude in bellezza con un 2-0 casalingo inflitto al Bocale Calcio Admo.

Anche il girone di ritorno si apre alla grande, con un bel successo per 2-0 sul campo della Bovalinese.

Ancora una vittoria alla 17ª giornata per 1-0 sul Sersale.

È però di nuovo il Trebisacce a mettere i bastoni tra le ruote dei rossoblù, imponendosi anche in casa per 3-2 alla 18ª giornata.

Un ko che viene subito messo nel dimenticatoio grazie al sontuoso 5-2 rifilato al Soriano.

Alla 20ª giornata arrivano ancora tre punti con il 2-1 inflitto sul campo del Paolana.

Altra convincente vittoria alla 21ª con un netto 4-1 ai danni del Cotronei.

L’Olympic si impone anche alla 22ª giornata con un 2-1 in trasferta a Corigliano.

Il quinto successo di fila arriva alla 23ª nel big match contro il Reggiomediterranea per 2-1. Una vittoria che di fatto catapulta i Bizantini verso i play off.

La striscia vincente si interrompe alla 24ª giornata con il pareggio per 0-0 sul campo del Gallico Catona.

Si torna al successo alla 25ª giornata con il minimo sforzo ai danni del Cutro, sconfitto per 1-0.

Al 26° turno arriva un altro pari a reti inviolate, questa volta in trasferta all’Isola Capo Rizzuto.

Travolgente alla 27ª giornata l’Olympic Rossanese che supera con un pirotecnico 6-0 lo Jonica Siderno. Le reti portano i nomi di Tramontana, De Simone con una doppietta, Bongiorno, Sposato e Bellitta.

Terzo 0-0 nelle ultime cinque uscite alla 28ª giornata quando gli uomini di mister Pascuzzo impattano sul campo dello Scalea.

Al 29° turno L’Olympic si sbarazza facilmente dell’Acri per 4-0, grazie alle realizzazioni di Zangaro, Mirabelli, Sposato e De Simone.

Mentre nell’ultima giornata di regular season arriva un ko per 2-1 sul campo del Bocale Calcio Admo. Un ko comunque indolore visto che i rossoblù erano oramai certi del terzo posto in classifica, che gli è valso l’accesso alla gara di spareggio contro il Reggiomediterranea per la promozione in Serie D.

Una gara unica ad alta tensione, che il Reggiomediterranea ha il vantaggio di giocare in casa visto il miglior piazzamento in campionato. I reggini riescono proprio in extremis ad avere la meglio dell’Olympic Rossanese, che esce sconfitto per 2-0 a causa dei gol subiti all’86’ e al 90’ da Zampaglione e Vitale.

Posta a metà strada tra Lecce e Napoli, chissà che i “vicini” di casa dell’Olympic non possano far meglio. Per quanto riguarda la Coppa Italia, Betway quota il successo dei salenti nella neo promossi in Serie A nella competizione tricolore a 101, mentre il successo degli uomini di Ancelotti è dato a un certo meno affascinante, ma comunque, redditizio 8.00 (quote al 24 giugno 2019).

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano