Per Bucita servono atti concreti. Ritiro del bando o azioni forti

La serie di dichiarazioni rilasciate in questi giorni, dopo la denuncia di quello che potrebbe accadere a Bucita nei prossimi mesi, non placa la rabbia di coloro che vivono intorno ai famigerati impianti e non basta minimamente per risolvere gli enormi problemi causati all'intero territorio da questa gestione scellerata del ciclo dei rifiuti.

Già in passato abbiamo assistito fiduciosi (ed ingenui) a festival di dichiarazioni ed a plateali teatrini politici convinti che si sarebbero poi trasformati in atti concreti e risolutivi: si pensi alla bonifica della discarica di Olivellosa ed alla chiusura dell'annosa vicenda della discarica pubblica di Bucita.
LEGGI TUTTO

0 awesome comments!

Il Blog di Rossano