• Home

Le scuole di Rossano sono sicure?

Ha destato allarme la notizia del crollo di una scuola nel paese di Amatrice che aveva subito interventi di messa in sicurezza evidentemente fasulli o poco ci manca, fino al 2012. Si viene ora ad apprendere che i lavori di messa in sicurezza di quella scuola furono eseguiti da ditte in odore di mafia. Ora qual è la situazione degli edifici scolastici di Rossano, visto che in un futuro che potrebbe essere vicino di pochi mesi come di pochi anni a Rossano secondo gli scienziati è lecito attendersi una scossa sismica di magnitudo compresa tra 6.0 e 6.4 della scala Richter.

Rossano, uomo aggredito dall’ex moglie: come sono andati davvero i fatti

Era sparito da giorni con la figlia e al suo ritorno aveva minacciato anche la donna

Valutare ogni ipotesi di danneggiamento e adeguatamente procedere. Queste le intenzioni di C.M., C.G. e C.M. che hanno incaricato lo studio legale dell’avvocato Ettore Zagarese di difenderli in merito ad alcune affermazioni diffamatorie apparse il 25 agosto scorso su tre testate online. I fatti, secondo i tre signori, non sono stati raccontati da chi ha denunciato alle autorità quanto accaduto per come si sono effettivamente svolti.
LEGGI TUTTO

San Bernardino invaso per Mademoiselle

Grandi numeri per un evento di qualità. I complimenti del sindaco Stefano Mascaro
Rossano Città del Codex 2016, successo straordinario di pubblico e di emozioni ieri sera (venerdì 26) a Palazzo San Bernardino per il concerto di MADEMOISELLE ET SON ORCHESTRE. Circa mille persone hanno letteralmente invaso il magico Chiostro del Palazzo delle Culture nei due diversi momenti dell'esibizione, elegante e travolgente, della giovane artista canadese divenuta in pochi anni la più famosa cantautrice francofona in Cina ed in Oriente.

Aiutiamoci ad aiutare 2016

Raccolta fondi e beni di prima necessità per le popolazioni colpite dal sisma nel centro Italia
Abbiamo una comunicazione urgente da fare, la raccolta è andata oltre ogni nostra più rosea aspettativa, alle 16.30 del pomeriggio abbiamo già chiuso oltre trenta pacchi. Grazie, di cuore a tutti. Sapevamo di poter contare sul cuore grande dei rossanesi. Abbiamo però un favore da chiedervi BASTA PORTARE GENERE ALIMENTARI E VESTITI.

I Grillini rossanesi: sui lavori post-alluvione i conti non tornano!



Dal giorno dell’alluvione molte zone, che avrebbero dovuto essere oggetto di interventi non rinviabili, giacciono ancora in condizioni disastrose. L’esempio più eclatante è dato dalla situazione sul torrente Acqua del Fico che, secondo quanto disposto dal Comune di Rossano, sarebbe stato oggetto di ricostruzione dell’argine destro e sinistro nonché dello svuotamento dell’alveo fino alla foce. Peccato però che di questi interventi non vi sia assolutamente traccia.

Il terremoto a Rossano nella notte tra il 24 e il 25 aprile 1836 (*)

Presentiamo qui una sintesi della descrizione fatta dal Barone Luca De Rosis sul terremoto di Rossano nel 1836, precisando che questo documento insieme ai moderni studi geologici sulla faglia di Rossano che parte dalla piana di Sibari e va fino alla valle del Trionto ed è la responsabile dei terremoti violenti nella nostra zona, ebbene questi documenti sono la base scientifica utilizzata dai sismologi italiani per affermare che Rossano è a rischio terremoti con intensità tra 6.0 e 6.4 della scala Richter, terremoti che si ripetono con frequenza statistica di circa duecento anni, documentati dall’epoca romana.

Villapiana: scontro frontale sulla 106, quattro morti


Quattro persone, padre, madre e due figli di 19 e 14 anni, sono morti stamani nello scontro frontale tra la loro auto ed un autotreno avvenuto sulla statale 106 a Villapiana. Le vittime sono Roberto Santini, 51 anni, di Messina e militare della Guardia di finanza che prestava servizio a Taranto, la moglie Rossella Sardiello (46), ed i figli Marco (19) e Giorgia (14). Quest'ultima è morta dopo il ricovero nell'ospedale di Cosenza.
LEGGI TUTTO

Molto rumore per nulla


Poiché viviamo in una città di automobilisti maleducati e soprattutto di motociclisti cretini, penso sia arrivato il momento di proporre al nostro sindaco una bella campagna per il “rumorvelox”, come di recente lo ha definito un noto giornalista televisivo, che poi sarebbe una specie di autovelox per misurare il rumore, vera e propria dannazione di noi poveri cittadini indifesi.

Patenti regalate!

 Perché qui è normale parcheggiare sulle strisce pedonali, sugli scivoli x invalidi oppure sui marciapiedi!

CISL: auspichiamo che il censimento delle concessioni cimiteriali non venga usato come strumento per creare nuovi balzelli per i cittadini

In questi giorni a seguito dello smarrimento di molti cittadini rossanesi, che stanno chiedendo l’aiuto di geometri e ingegneri e forse stanno spendendo pure soldi per la compilazione dei moduli, abbiamo letto l’avviso pubblico e la determina dirigenziale riguardanti il censimento delle concessioni cimiteriali private relativi a tumuli, loculi, edicole votive e cappelle cimiteriali pubblicati durante l’amministrazione del Commissario Prefettizio Lombardo.

Rapani (Fdi-An): “No al centro migranti-ghetto al Centro storico, sì ad un piano serio di integrazione”

“Amministrazione e Prefettura considerino la montante tensione sociale cittadina”
“Fratelli d’Italia-AN apprende con grande indignazione l’ipotesi di un’apertura di un Centro di Accoglienza Immigrati (CAI), nel borgo antico. Lungi da noi il voler manifestare sentimenti avversi alla condizione dei migranti o ad essi stessi, o peggio, essere tacciati come discriminatori.

Altri articoli...

Il Blog di Rossano