Con riferimento ad alcune notizie apparse sui social e sui blog si desidera intervenire per dare chiarezza circa i fatti relativi alla visita in città e al Codex dell’attore Giancarlo Giannini, evento organizzato dall’Amministrazione comunale e che l’Arcidiocesi di Rossano-Cariati ha avuto il piacere di ospitare. Si tiene a precisare che l’attore Giancarlo Giannini è stato accolto in Episcopio e nel Museo Diocesano e del Codex senza precludere ad alcuno la possibilità di assistere all’evento.

 Nella veloce visita al Codex, a causa del folto e inaspettato numero di persone presenti, si è reso necessario, esclusivamente per ragioni di sicurezza, il limitare l’accesso alla sola sala del Codex e non all’intero Museo. Tale decisione, assunta al momento, sembra aver arrecato qualche disagio e pertanto si desidera precisare che non vi è stata alcuna volontà, da parte di nessuno, di impedire la documentazione della visita dell’illustre personaggio, per altro ampiamente diffusa sui social, sul web e su tutti gli organi di informazione. Dispiace per chi possa eventualmente essersi sentito escluso dall’evento ma altresì amareggia leggere accuse ingiustificate e lesive della dignità personale e professionale di figure non direttamente coinvolte insieme a generiche interpretazioni su quanto accaduto. Pertanto, nello smentire puntualmente quanto riportato sui social, si ribadisce la necessità di atteggiamenti concilianti e volti alla serena relazione con tutti i protagonisti della vicenda. Da parte della Curia Arcivescovile il cordiale invito a rasserenare gli animi rifuggendo le tortuose vie che nel mistificare i fatti, insinuano dubbi e gettano pericolosi semi di discordia in una comunità. A tutti l’invito a cercare la via del dialogo e del sereno confronto nella verità e nella carità.


Commenti   

Paolo
0 #4 Paolo 2018-01-20 09:50
Caro 2pietro: il Codex, da Patrimonio dell'umanità (Unesco!) sta sempre più diventando patrimonio personalizzato,nascosto nei meandri curiali,oggetto solo di culto ad uso e consumo di personaggi pseudoculturali,che ne esltano la storia e non il contenuto e nel suo nome si atteggiano,diventando inutili "costruttori del nulla (Mt.7,23)". Grazie, comunque a vari >.
Citazione
Avolino
0 #3 Avolino 2018-01-18 12:03
Allelluja! :D :lol: :-) :sigh:
Citazione
pietro
0 #2 pietro 2018-01-18 08:25
l'umiltà che predica PAPA FRANCESCO in questa Chiesa non esiste. " che la pace sia con voi"
Citazione
rossanese
+4 #1 rossanese 2018-01-17 16:39
AMEN :D :D :D :D :D
Citazione

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

INVIA ARTICOLO

Che tempo fa