Serie D vendica la sconfitta esterna di domenica scorsa
ROSSANO - Vendicata magnificamente la sconfitta esterna di domenica scorsa da una Lapietra Rossano che ha risfoderato superiorità tecnica e fisica. Un’ora esatta di gioco è bastata alle bizantine della serie D per imporsi su una Filadelfia Cup che nulla ha potuto contro avversarie di altro livello. 

Primo tempo potente della Lapietra che vola dritta filata sino al 10-4, senza concedersi pause. Le bizantine allungano poi subito grazie alle devastanti Prokopenko e Diaco, sotto i cui colpi le arancioni crollano in soli 18 minuti (25-11).
Stesso copione nel secondo parziale, con le gialloblù in allungo sin dall’avvio. Piccola reazione della Filadelfia, grazie soprattutto agli attacchi della Palmieri, per poi crollare ancora a vantaggio delle locali. Il periodo è tutto in discesa: 25-17.
Nel terzo set è inizialmente abile ad arginare il potenziale d’attacco casalingo la Filadelfia, ma è immediata la reazione bizantina con il micidiale turno al servizio di Valeria Diaco e con le ospiti incapaci di trovare energie e brillantezza per frenare lo scatto delle rossanesi. A dare inizio alla festa anche Miki Sapia e la quattordicenne Carmen Iannini: il gioco si chiude sul 25-13.
Le bizantine, salde al secondo posto, sono attese domenica dalla sfida esterna contro il Lorica valida per la semifinale d'andata di Coppa Calabria.
Violata la striscia di vittorie consecutive messe in saccoccia dalla serie C della Lapietra, ricacciata indietro da un’ispirata Scuola Volley Paola, protagonista di una magistrale prova corale che condanna i bizantini a cedere 3 set su 3.
La prima frazione è già un crescendo tirrenico di fronte al quale i rossanesi, seppur reagendo con i nervi, non riescono a concretizzare la necessaria riscossa. I locali chiudono così meritatamente sul 25-21 finale.
Non riesce a scrollarsi di dosso la tensione il Rossano che, anche nel secondo set – pur ritrovandosi sensibilmente – è costretto ad arrendersi seppur a testa alta alla determinazione del Paola (25-22).
L’ansia emotiva di cui è vittima la Lapietra fa la differenza, con i bizantini contratti e incapaci di restare incollati agli avversari. L’inerzia è tutta a favore dei locali che fanno presto a diventare padroni del match, chiudendo il terzo set sul 25-17 (Martina Forciniti).
 
LAPIETRA PALLAVOLO ROSSANO- FILADELFIA CUP 3-0 (25-11; 25-17; 25-13).
Lapietra Rossano: Sapia M., Domanico, Sapia A., Prokopenko, Pignatari, Flotta, Diaco, Mazzuca, Ginocchiere, Iannini, Laurenzano (L).
Allenatore: Marciano'
Filadelfia Cup: Caruso C., Massara, Destito, Ruberto, Anello, Caruso, Lo Giacco, Palmieri, Scrivo (L).
Allenatore: Caruso B.
Arbitro: Spina di Corigliano Calabro.
 
SCUOLA VOLLEY PAOLA - LAPIETRA PALLAVOLO ROSSANO 3-0 (25-21; 25-22; 25-17).
Scuola Volley Paola: Buttazzo, Calabria, Lamberti, Panaro, Ruggiero, Sabatini, Sica, Stefano, Vommaro A., Vommaro G.M., Tucci (L1), Soria (L2).
Allenatori: Barraco e Perrotta.
Lapietra Rossano: Buracci, Campana, Domanico, Lioi, Madeo, Marino, Mazzuca, Russo, Zangaro.
Allenatore: Zangaro.
Arbitri: Notaro di Lamezia Terme e Curcio di Lamezia Terme.
 

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

INVIA ARTICOLO

Che tempo fa